Si schianta19enne contro pilastro, morto sul colpo

Stava percorrendo la litoranea della SS145 quando perde il controllo del suo scooter

Risultati immagini per ss 145 sorrentina famous beach
Foto tratta da stabia channel

Redazione – Un 19enne di Sorrento stava percorrendo la litoranea della SS 145 Sorrentina quando perde il controllo del suo scooter e si schianta contro un pilastro ed è morto sul colpo.

Il tremendo impatto avviene nel tragitto della litoranea della statale sorrentina che costeggia il mare tra Castellammare di Stabia e Vico Equense, Raffaele De Gennaro perde il controllo del suo scooter 125 e termina la sua corsa contro un pilastro della mini galleria che si trova nei pressi del Famous beach. In sella alla sua moto era solo è stava ritornando a casa nella cittadina costiera ed erano circa le 19.00 quando all’ingresso della mini galleria il suo scooter di colpo ha perso aderenza e l’impatto contro il pilastro del tunnel  si è rivelato fatale. Sono stati vani i soccorsi di alcuni automobilisti che si trovavano nella zona e che hanno tentato di salvare la vita a De Gennaro. I medici del 118, giunti pochi istanti dopo l’incidente, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del diciannovenne che ha riportato lesioni fatali alla cassa toracica ed ha perso molto sangue.

Intanto la Procura della Repubblica di Torre Annunziata dovrà valutare se aprire o meno un’inchiesta sull’incidente.

Era un marittimo ma anche uno studente del quinto anno all’istituto nautico Nino Bixio di Piano di Sorrento e si accingeva a sostenere l’esame di maturità.

Il sindaco di Piano di Sorrento, Vincenzo Iaccarino, scrive su Facebook: “Esprimo il cordoglio di tutta la città di Piano di Sorrento alla famiglia De Gennaro per l’improvvisa e tragica scomparsa del giovanissimo Raffaele, vittima oggi di un grave incidente stradale che ne ha stroncato la vita a 19 anni.
Un cordoglio che estendo, per tramite la dirigente Farina, all’intera comunità scolastica dell’Istituto “N.Bixio” di Piano di Sorrento dove Raffaele frequentava la VB accingendosi a sostenere l’esame di maturità.
Purtroppo queste tragedie ci lasciano interdetti, senza parole di fronte a un dolore devastante e al rimpianto per quello che Raffaele non potrà più essere per sè, per i suoi familiari, per i suoi compagni, per la nostra società. Buon viaggio Raffaele. “

 

GISPA

 

Precedente Mister Guarracino è stato riconfermato Successivo Al newMoma Fabrizio Corona