Sorrento, azzerate dal sindaco le deleghe della giunta

Un provvedimento annunciato da tempo e con qualche frecciatina

 

 Sorrento – Il sindaco Giuseppe Cuomo ha azzerato le deleghe della giunta, un provvedimento annunciato da tempo e con qualche frecciatina a qualche suo assessore che fa campagna elettorale per i candidati di un altro partito.

Forse sarà questo che ha spinto il primo cittadino sorrentino a prendere questo provvedimento, anche se come riferisce “…è un provvedimento che avevo già annunciato, da tempo, ai rappresentanti della maggioranza. A loro avevo anticipato che, se non fossi stato candidato alle politiche, avrei iniziato la verifica per la seconda parte del mandato prima dell’appuntamento con le elezioni del 4 marzo”. Certo che in questo periodo che precede le elezioni nazionali, con ogni probabilità, già qualcuno sta buttando il seme per quelle amministrative visto che il primo cittadino non potrà più ricandidarsi, giacché ha svolto due mandati ed in nomi che circolano sono vari.

Ma Cuomo già si rimette in moto poiché: “Già la prossima settimana avvierò una verifica con tutti i gruppi al termine della quale, secondo l’iter previsto, procederò ad azzerare la giunta e quindi a nominare i rappresentanti del rinnovato esecutivo”.

Insomma molto bolle in pentola nella sede municipale di piazza Sant’Antonino, proprio in questi giorni che si festeggia il santo patrono e che tutti gli occhi sono su di lui ma anche su quello che sta accadendo con questo rimescolamento e con il assegnare di nuovo le deleghe. I nomi in corsa ci sono, poi non c’è da dimenticare che la poltrona di vice sindaco è ancora vacante e c’è anche questa da coprire.

 

GISPA

 

Precedente Regione Campania e Anas: 1,3 miliardi di euro sbloccati per la viabilità Successivo VIDEO - Nella chiesa di Santa Sofia ad Anacapri ecco il ladro in azione