Atrani, dramma: 67enne precipita nel vuoto. E’ morto

Un uomo è precipitato da altezza considerevole

 

Ancora notizia drammatica dalla Costiera Amalfitana. Pochi minuti fa, poco prima delle 14, fra Atrani e Amalfi, un uomo è precipitato da altezza considerevole. Stando alle frammentarie notizie giunte in redazione si tratta di un 67enne di Atrani caduto dalla via del rione Sant’Antonio che collega Amalfi con Atrani e sovrasta la Statale 163.

L’impatto su un’auto in sosta nei pressi del tunnel, sulla strada sottostante che conduce ad Atrani, dopo un volo di circa venti metri. Sul posto sono giunti immediatamente i soccorritori del 118 che in ambulanza hanno condotto lo sventurato, in gravissime condizioni, presso il vicino ospedale di Castiglione. Sul posto anche i Carabinieri.

AGGIORNAMENTI

ore 14,30: non ce l’ha fatta a sopravvivere Michele Cretella, di Atrani, celibe, pensionato (è stato applicato di segreteria al Liceo di Amalfi) a causa dei gravi traumi riportati. I Carabinieri della Compagnia di Amalfi, diretti dal capitano Roberto Martina, stanno indagando per accertare le cause dell’episodio. Stando a quanto appreso soffriva di disturbi alla personalità. Persona mite e buona, così viene ricordato in paese. Un’altra tragica notizia per la Costa d’Amalfi in poco più di un mese.

Sotto choc parenti e amici e i tanti studenti della costa d’Amalfi che fino allo scorso anno, prima di andare in pensione, ne hanno apprezzato le qualità umane oltre che professionali.

Atrani e mondo della scuola sotto choc per morte improvvisa di Michele Cretella: «Un colpo durissimo»

ore 17,50: le telecamere di una struttura ricettiva della zona avrebbero filmato il momento della caduta. Le immagini sono state acquisite dai Carabinieri.

I funerali domani, martedì 17 aprile, alle 16 e 30, nella Collegiata di Santa Maria Maddalena.

 

Fonte il vescovado.it

Precedente L’autore del furto a Capodanno in un supermercato di Anacapri condannato Successivo Si ribalta vettura sulla SS 145 sorrentina