ECCELLENZA | Cappiello regala tre punti d’oro all’ultimo respiro

Una vittoria da infarto, una vittoria d’orgoglio.

Foto di Michele Abbagnara tratta da clubcostadamalfi.it

(Fonte UFFICIO STAMPA – FC COSTA D’AMALFI)

I biancazzurri ribaltano il Buccino e conquistano tre punti di fondamentale importanza nella corsa playoff.

Prima frazione di gara equilibrata, sotto un sole cocente, con i padroni di casa a cercare di costruire e gli ospiti a provare a colpire in ripartenza. Le occasioni migliori arrivano poco dopo la mezz’ora, con Esposito che fallisce il vantaggio da pochi passi, ma in posizione abbastanza defilata, e con Ferraiolo che da ottima posizione colpisce male la sfera mandandola alta.

Nella ripresa il caldo comincia a farsi sentire nella gestione della gara, e gli ospiti ne approfittano trovando il vantaggio con Gabriel Ribeiro, abile a sfruttare un ottimo cross dalla sinistra.

La reazione dei biancazzurri è immediata e feroce, grazie anche ai cambi di mister Proto, che danno ulteriore spinta e vigore alla squadra: dopo appena due minuti arriva il pari.

Vuolo riceve palla poco dopo i 25 metri, spostato leggermente a destra, e lascia partire un missile che si impenna per poi andare ad insaccarsi proprio all’incrocio dei pali.

Il San Martino diventa una bolgia, e i padroni di casa cominciano un assalto lunghissimo alla ricerca del vantaggio.

Al 73esimo doppia occasione per Cappiello, colpo di testa parato miracolosamente da Faustino, e per Massa, la sua conclusione sulla respinta del portiere viene salvata sulla linea da un difensore.

A 5 minuti dalla fine è Tagliamonte a fallire il vantaggio: il suo colpo di testa da dentro l’area piccola si alza incredibilmente sopra la traversa.

Ad un minuto dalla fine arriva anche la traversa di Aiana, su calcio di punizione dai 20 metri.

Sembrava una gara stregata, ma nessuno aveva fatto i conti con bomber Cappiello: Tagliamonte riceve dal limite, destro secco respinto ancora da Faustino, ma sulla respinta arriva il bomber costiero che fa esplodere tutto il San Martino, regalandosi il suo 17esimo centro personale, ma, quello che più conta, regalando la vittoria finale.

Era una gara da portare a casa a tutti i costi, per i biancazzurri, una gara che tiene aperta la corsa verso i playoff, e adesso sono due le finali che mancano.

Domenica si va a Sapri, che oggi ha conquistato tre punti importanti per la corsa salvezza, e di sicuro ci sarà ancora da combattere.

Adesso qualche giorno di riposo, poi a lavoro per preparare questa insidiosissima trasferta.

(Fonte UFFICIO STAMPA – FC COSTA D’AMALFI)