Tra le due costiere Miss Italia curvy Paola Torrente

Come ha postato su Instagram ai bagni della Regina Giovanna e davanti a Positano

 

Immagine correlata
Foto tratta da teenvogue.com

Costa delle sirene – Paola Torrente che è stata la seconda classificata a Miss Italia è stata tra le due costiere come ha postato su Instagram ed in effetti ai bagni della Regina Giovanna e davanti a Positano. 

La giovane 24enne angrese nelle quattro foto postate sul social mette in risalto tutto il fascino della sua gioventù, quello di una donna che si ama e che sta bene con il suo fisico che nella finale di Miss Italia ha colpito tutti, oscurando quasi la reginetta Rachele Risaliti.

Questa bellezza mediterranea, Miss Italia Curvy Keyrà Campania nel 2016,  incarna il tipo di donna che si ama e che sta bene con se stessa e il proprio corpo, ed è questa forse l’unica cosa che conta e che si vuole comunicare alle giovani ragazze di oggi. Non è necessario sfoggiare un fisico asciutto a tutti i costi, né tantomeno si reputano sensuali e affascinanti solo donne con le curve: insomma, niente canoni di bellezza preconcetti e precostituiti, quello che conta è che la donna si senta libera di essere come è e di non essere giudicata solo per il suo numero di taglia.

Con la sua taglia 46 e la sua bellezza mediterranea, riuscì ad avere la meglio su tante ragazze dalla taglia 40 o 42: una rivincita per tutte le donne dalle forme generose, a cominciare da quelle più giovani.

Le foto del fotografo Claudio Di Capua, che ha postato sul social che è nato nel 2010 e poi è stato acquistato nel 2012 da Facebook Inc di Mark Zuckerberg, la vedono fotografata in due ai bagni della Regina Giovanna davanti ai ruderi di Villa Pollio con un abito nero, in una con un intimo grigio col mare con alle spalle il mare della costiera, ed infine inginocchiata su una barca davanti ad una delle perle della costiera amalfitana: Positano.

 

GISPA

 

Precedente Ricorso presentato da Marina Lobra srl, inammissibile dal TAR Campania Successivo Posata la prima pietra a Sorrento per le case Ceps