Pantografo in tilt e su treno Circumvesuviana e paura

È accaduto un MetroStar di ultima generazione sullo strumento che collega il convoglio alla linea elettrica

Risultati immagini per stazione pioppaino
Foto di Stefano Seno tratta da Lestradeferrate.it

Redazione – Su un treno MetroStar della Circumvesuviana è andato in tilt pantografo che è lo strumento che collega il convoglio alla linea elettrica è c’è stata tanta paura.

Si era in viaggio sulla linea Napoli-Sorrento, tra Castellammare di Stabia e Pompei, quando si è visto del fumo entrare dai finestrini ed i passeggeri subito hanno avvisato il personale Eav, che si è accorto che esso proveniva dal pantografo.

I dipendenti dell’Eav hanno condotto il convoglio ferroviario fino alla stazione stabiese di Pioppaino, mentre qualche passeggero preso dalla paura si è portato verso l’ultima carrozza.

Questo ha inevitabilmente causato dei disagi sulla linea perché un treno che era in partenza da Sorrento non ha preso il ‘go’ mentre ci sono stati dei ritardi su tutte le corse, poi quella delle ore 06.40 che arrivava da Napoli è stata interrotta ed i passeggeri costretti a prendere un altro treno che è arrivato con mezzora di ritardo.

GISPA

Precedente Serie D, varati i gironi: in quello H il Sorrento Successivo Premio Di Giacomo, consegna premi il 5 settembre a Sant’Agata