Piano di Sorrento, incontro per rafforzare turismo ed ANCI CAMPANIA

Si è svolto presso la Sala del Consiglio Comunale di Piano di Sorrento l’incontro tra gli Assessori al Turismo dei Comuni della Penisola Sorrentina, le associazioni della filiera turistica locale, e il Sindaco di Amalfi, Daniele Milano, delegato al Turismo di ANCI Campania

Si è svolto presso la Sala del Consiglio Comunale di Piano di Sorrento l’incontro tra gli Assessori al Turismo dei Comuni della Penisola Sorrentina, le associazioni della filiera turistica locale, e il Sindaco di Amalfi, Daniele Milano, delegato al Turismo di ANCI Campania.

Oltre al Sindaco di Amalfi, erano presenti, il vicesindaco e assessore al Turismo del Comune di Piano di Sorrento Gianni Iaccarino, il vicesindaco e assessore al Turismo del Comune di Meta Pasquale Cacace, l’assessore al Turismo del Comune di Vico Ciro Maffucci, il vicesindaco di Sant’Agnello Maria Russo, il presidente Atex Campania Sergio Fedele, il vice Presidente Sezione Turismo Unione degli Industriali Mario Colonna, il presidente Confcommercio Sorrento Vincenzo Ercolano, il presidente Atex Sorrento Giovanni Rosina, il presidente Atex Meta Pietro Cannavacciuolo, il presidente Ascom Confcommercio Piano di Sorrento Gianluca Di Carmine, il Consigliere degli Agenti di Viaggio Raffaele Ercolano, il presidente Chiavi d’Oro Mauro di Maio, il vicepresidente dell’associazione Grande Onda Serena Pane.

La riunione ha segnato un importante momento di collaborazione e di dialogo strategico per il turismo nella regione per rafforzare, nel turismo, il collegamento con ANCI CAMPANIA. Tanti gli argomenti discussi accompagnati da precise proposte che saranno trasmesse dettagliatamente ad ANCI Campania attraverso il Sindaco Milano: accessibilità in Penisola Sorrentina, regolamentazione del settore extralberghiero, Osservatorio del Turismo, Dmo, incremento tassa imbarco aeroportuale di Capodichino, definizione di un Patto per il lavoro, rispetto dell’ambiente come valore aggiunto nella strategia turistica.

Il delegato al Turismo Anci Campania Milano è intervenuto su tutte le questioni affrontate garantendo il personale impegno ad affrontarle insieme agli esponenti territoriali della Penisola Sorrentina.

In particolare ha illustrato la proposta di ANCI alla Regione Campania per la costituzione dell’Osservatorio Turistico Regionale, una struttura mirata a monitorare e analizzare i dati del turismo per supportare una pianificazione efficace e basata su evidenze concrete. Questo strumento potrebbe rappresentare un pilastro fondamentale per l’adeguamento e l’innovazione delle strategie turistiche regionali, soprattutto in termini di dati qualitativi.

Poi il Sindaco Milano ha presentato l’aggiornamento sulle linee guida dei Destination Management Organizations (DMO) recentemente presentato dalla Regione Campania, argomento importantissimo per la Penisola Sorrentina attualmente in forte ritardo rispetto agli altri territori a vocazione turistica.

Daniele Milano, Delegato Turismo Anci Campania, ha sottolineato: “Ho partecipato con grande interesse al tavolo con l’impegno a portare avanti i principali temi affrontati: l’istituzione dell’Osservatorio Turistico Regionale proposto da ANCI Campania, sulla cui attivazione l’Assessore regionale Felice Casucci ci ha già garantito il suo interessamento, così come per la stesura e rapida approvazione delle linee guida per le Destination Management Organization. Le DMO sono strutture essenziali per la gestione professionale del turismo sui territori e ciò può avvenire solo fondandosi su dati quanti-qualitativi reali ed appropriati. Un altro tema sollecitato e che mi sta particolarmente a cuore è quello legato ad un intervento regolatore volto a poter disciplinare il fenomeno extra-alberghiero e dei fitti brevi, in una cornice rispettosa della residenzialità e della tenuta socio-ambientale delle nostre comunità”.

Giovanni Iaccarino, Vicesindaco e Assessore al Turismo del Comune di Piano di Sorrento, ha dichiarato: “L’interlocuzione periodica tra politica e operatori del settore turismo è un’opportunità importante per fare rete e condividere obiettivi comuni. Le sfide sono grandi, come la consapevolezza di voler ragionare a soluzioni che, nelle differenze tra i vari protagonisti, siano sintesi per migliorare la qualità dell’offerta turistica e la sostenibilità di problemi legati all’overtourism (accessibilità, casa, trasporti) che coinvolgono direttamente le nostre comunità locali e la loro identità”.

Sergio Fedele, Presidente Atex Campania, ha dichiarato: “Si è trattato di un ulteriore passo avanti nella costruzione del rapporto metodologico ci confronto e collaborazione tra le istituzioni e le associazioni della filiera turistica della Penisola Sorrentina.

Crediamo fermamente che il nostro territorio potrà fare un passo in avanti nel proteggere e regolamentare il turismo solo se saremo capaci di lavorare realmente uniti e propositivi. Il rapporto con Anci Turismo è un altro tassello importante e la grande disponibilità del Sindaco Milano ci spinge a continuare in questo percorso per affrontare le grandi priorità territoriali”.