Il pilota vicano Giò Di Somma in evidenza sul circuito del Mugello

Un adolescente che si è misurato con avversari più esperti e dotati tecnicamente

Sport

VICO EQUENSE – Il diciassettene pilota vicano Giò Di Somma, con i colori dell’Autosport Sorrento, protagonista nell’ultimo weekend sul circuito del Mugello per il Master Tricolore Prototipi, alla sua terza stagione. La serie riservata alle vetture sport si è presentata ai nastri di partenza sfiorando le venti unità. Norma, Olsella, Tatuus, Ligier, Radical, Wolf, Lucchini, Tampolli, ce n’è per tutti i gusti per un campionato nazionale finalmente tornato ai numeri e alla qualità che gli spettano. Buone notizie sono arrivate dalle due gare sprint di Giò Di Somma, che è passato dalla nona piazza di gara 1 all’ottima sesta posizione di gara 2. Davvero niente male, per un adolescente che si misurava con una pista tanto impegnativa e con avversari più esperti e dotati tecnicamente di lui. Un ulteriore step positivo, per questo ragazzo di Vico Equense.

 

Fonte ilmattino.it

 

Precedente Un viaggio con ‘Vado di fritto’ a Sorrento Successivo Ancora ferma la funicolare di Capri, il bus sostitutivo va in panne