In rossonero il ritorno di Stefano Costantino

Un concentrato di esperienza e personalità già a disposizione

 

Sorrento – Il ritorno in rossonero di Stefano Costantino è un concentrato di esperienza e personalità ed è già a disposizione di mister Guarracino. 

Ritorna nella squadra che lo aveva lanciato sul tappeto verde nella stagione 2004-05 ed appunto in serie D, ma da quell’esordio di esperienza ne ha fatta tanta e specialmente in questa categoria che ormai ha stampata addosso.

Infatti dopo Sorrento partì per Torre Annunziata dove giocò con il Savoia fino al gennaio del 2008, andò a Bitonto e poi a Castiglione, ritorna in Campania e gioca con il Sant’Antonio Abate, poi un anno di esperienza in serie C2 con La Vigor Lamezia.

Nel 2011-12 scende di una categoria e rigioca con il Sant’Antonio Abate, per poi continuare con Isola Liri, Gladiator, Terracina, Bastia 1924, ancora per un anno una disseca di categoria, gioca in Eccellenza con l’Hercolaneum e vi rimane per due anni, ma stavolta in serie D.

Ed oggi eccolo nella terra delle sirene con la ‘sirena’ mister Guarracino che lo stava cercando di accalappiare già da un po’ di tempo, alla vigilia della gara del preliminare di coppa contro la sua ex squadra.

Al suo attivo vanta 241 presenze, di cui 47 da titolare, è subentrato 3 volte ma lo è stato sostituito per 23 ed ha ricevuto ben 32 cartellini gialli e uno rosso.

GISPA

Precedente Atti vandalici a Maiori, 5 minorenni identificati Successivo Il Sorrento subito chiude i conti