Sant’Agnello, divieto temporaneo di balneazione a Marina di Cassano

Il sindaco Antonino Coppola ha emanato un’ordinanza che vieta momentaneamente bagnarsi nelle acque di questo tratto di costa che ricade nel territorio comunale

Foto tratta da meteoweb.eu

Redazione – A Sant’Agnello vige il divieto temporaneo di balneazione a Marina di Cassano.

Il sindaco Antonino Coppola ha emanato un’ordinanza che vieta momentaneamente bagnarsi nelle acque di questo tratto di costa che ricade nel territorio comunale.

Questo perché i dati dei rilievi prelevati dall’Arpac il 21 aprile hanno evidenziato “la presenza di escherichia coli superiori ai limiti previsti e, pertanto, è da sconsigliare temporaneamente la balneazione”.

Come si legge nell’ordinanza emanata il 24 aprile.

Così il primo cittadino santanellese ordina “il divieto temporaneo di balneazione nell’area di Marina di Cassano di questo Comune poiché il giudizio dei risultati delle analisi effettuate dall’ARPAC su campione di acqua marina prelevato in corrispondenza del

suindicato punto di monitoraggio è sfavorevole”.

E dispone “che l’apposizione dei cartelli indicanti i divieti di cui sopra sia effettuata entro 48 ore dall’emanazione della presente a cura dell’Ufficio Demanio di questo Comune”.

GiSpa