Sorrento, alla scoperta della cerchia muraria

Operazione sulla conoscenza delle antiche mura di Sorrento

 

Sorrento – Continua l’operazione conoscenza sulle antiche mura in cui c’era la Sorrento fortificata. Tutti conoscono la cinta bastionata di via Degli Aranci, ma in pochi sanno che Sorrento era una città chiusa dentro la cerchia muraria. Oggi dell’antica cerchia muraria rimane oltre la cinta bastionata di via degli Aranci, la porta di Marina Grande, il cammino di ronda di via Sopra le Mura, la porta di Marina Piccola ed il Fortino di Marina Piccola che aveva ed ha accesso sotterraneo da piazza San Francesco alla villa comunale di Sorrento. Al momento 16 fotografi appassionati parteciperanno all’escursione fotografica di domenica 21 gennaio. E la terza volta che si organizza un evento sul percorso da Marina Grande a Marina Piccola, dentro, sopra e sotto le mura antiche di Sorrento. L’operazione conoscenza cerchia muraria di Sorrento è voluta dall’Istituto Italiano dei Castelli con il prezioso patrocinio morale della Fondazione Sorrento. Responsabili organizzazione l’architetto Antonio Amitrano (Istituto Italiano dei Castelli) e Francesco Soranno (associazione Photoflegrea associata FIAF). 

Precedente Amalfi, tentano truffa turiste spagnole nei guai Successivo Col trekking alla scoperta di Punta Campanella