‘Virginia Sorrentino trio’, concerto all’alba di Ferragosto

Sulla terrazza dell’ottocentesca Villa Fondi si esibirà questo trio e ci sarà la pittura di Angela Vinaccia

 

L'immagine può contenere: 1 persona
Manifesto dell’evento

 Piano di Sorrento – Sulla terrazza dell’ottocentesca Villa Fondi si terrà il concerto di Ferragosto all’alba ‘a Maria’ e si esibirà il ‘Virginia Sorrentino trio’.

La suggestione su una delle terrazze più fascinose della costiera che farà da cornice al sorgere del sole, sarà il contorno a questo concerto del trio formato dalla voce di Virginia Sorrentino, accompagnata alle tastiere da Antonio Caps Capasso ed al contrabbasso da Marco De Tilla.

Virginia Sorrentino è una cantante molto versatile con un curriculum che spazia dal jazz al soul al pop ed ha collaborato con diverse orchestre jazz campane in Italia ed all’estero, ricevendo apprezzamenti anche da artisti come Diane Schuur, Toots Thielemans, Pat Metheny, Roberta Gambarini. Ha lavorato come turnista con notissimi artisti italiani come Alan Sorrenti, Massimo Modugno, Gianni Nazzaro, e recentemente una prolungata collaborazione con Massimo Ranieri nello spettacolo ‘Canto perché non so nuotare’. Ha preso parte a numerose trasmissioni televisive, tra cui otto puntate di Domenica In, Non Sparate sul Pianista, Uno Mattina, La vita in Diretta ed altre. Con i suoi gruppi e con alcune orchestre ha partecipato a numerosi Festival e Rassegne tra cui Umbria Jazz, Copenhagen Jazz Festival, Le Mans Jazz Festival, Festival dei due mondi di Spoleto, Nick La Rocca, Sorrento Jazz, Terni Jazz, Chieti Jazz, Lioni Jazz, Pompei Jazz, Baronissi Jazz e tanti altri. Dopo diverse collaborazioni discografiche, ha ultimato il primo cd che porta il suo nome (La voglia, la pazzia – 2013) con brani italiani del passato, da lei riarrangiati in chiave jazz e bossa.

L'immagine può contenere: una o più persone, persone sedute e spazio all'aperto
Angela Vinaccia, foto tratta dal diario di Facebook di Angela Vinaccia

A fare da altra cornice all’evento che rientra nell’ ‘Estate Blu 2018’, patrocinato dal Comune costiero ed organizzato dall’associazione culturale Le Muse, con la collaborazione tecnica ed artistica di Penisola Sorrentina Festival, Sorrento Jazz e Piano Jazz, sarà la pittura estemporanea di Angela Vinaccia, una donna le cui opere, in molte, si rifanno alla costiera sorrentina, una terra che ella mette in mostra con tutte le sue bellezze. Una donna dolcissima e timidamente gentile, esprime la sua forza creativa con la potente energia delle sue mani operose. Nasce da autodidatta, iniziando giovanissima a dipingere acquarelli ed oli da donare ai parenti ed agli amici, poi la passione per la storia, la letteratura e la mitologia l’ha portata, in un tutt’uno con l’affinarsi delle capacità tecniche, ad inserire nei suoi paesaggi naturalistici riferimenti classici ed archeologici di immane bellezza e raro impatto emotivo. Nell’arco della sua lunga carriera artistica, ha attraversato vari stili ed interessi, spaziando dalla pittura su tela all’iconografia su legno e oro, fino alla scultura sul legno duro dell’olivo che trasforma in grifoni, pesci, rettili, teste umane, stemmi araldici, trofei floreali, maschere e icone religiose.

 

GISPA

Precedente Pocho non fallisce, sull'isola di Capri ecco il bilancio dell'operazione antidroga della Polizia con unità cinofila Successivo Colpisce ancora Sveva Schiazzano, argento ai campionati italiani